Quali serie tv guardare a dicembre?

Dicembre è il mese delle feste, il momento perfetto per staccare un po’ e rilassarsi sul divano.
Per chi cerca serie tv da vedere prima e dopo Natale, ecco quali non perdere questo mese.
Buona visione e… stay watching!

Anche a novembre avete molto apprezzato le serie tv che vi abbiamo consigliato nell’articolo con i nostri consigli su cosa guardare, preparatevi a tantissimi altri titoli, più o meno nuovi, da non perdere assolutamente a dicembre.

Anche questo mese, vi racconteremo quali serie tv secondo noi meritano di essere viste e quali recuperare tra i titoli usciti tempo fa meno mainstream rispetto ad altri che spesso attirano di più l’attenzione.
Come sempre, cercheremo di suggerirvi titoli disponibili sulle varie piattaforme streaming disponibili in Italia, tra nuove serie e stagioni ricorrenti.

First Love – Netflix

Se siete appassionati di k-drama (i drammi coreani molto in voga da un paio d’anni, ne abbiamo parlato qui), First Love, serie tv giapponese, fa al caso vostro. Nove puntate da un’ora circa ciascuna, raccontano la storia di due adolescenti che si incontrano alla fine degli anni ’90 finendo per innamorarsi. Nonostante diventino inseparabili, una volta cresciuti cominciano ad essere tormentati dal proprio passato: vent’anni dopo, infatti, uno sta per fidanzarsi mentre l’altra è divorziata e ha un figlio adolescente alle prese con il primo amore. Riusciranno alla fine a ritrovarsi?
Malinconica, delicata, romantica, poetica: se avete amato Pachinko su AppleTV+ (trovate un approfondimento qui), amerete anche First Love. Nonostante le tematiche siano diverse, l’atmosfera è molto simile e ricorda allo stesso tempo l’atmosfera dolcissima del mondo anche coreano.
Una storia d’amore che attraversa più generazioni ispirata alle canzoni “First Love” (1999) e “Hatsukoi” (2018) di Hikaru Utada.

Odio il Natale. Pilar Fogliati as Gianna in episode 101 of Odio il Natale. Cr. Erika Kuenka/Netflix © 2022

Odio il Natale – Netflix

Non vogliatecene se siete i Grinch del Natale, ma qualche serie tv a tema natalizio dobbiamo pur citarla per far felici tutti.
Il 7 dicembre arriva su Netflix Odio il Natale, il remake italiano della deliziosa commedia romantica norvegese Natale con uno sconosciuto (se adorate serie e film natalizi, recuperatela subito su Netflix, due stagioni che corrono via in un attimo).
Sei episodi da mezz’ora leggeri e piacevoli (seppur non all’altezza della serie originale) che vedono Pilar Fogliati alle prese con la ricerca dell’amore per il momento più critico dell’anno: la cena di Natale con la famiglia.
Pilar interpreta Gianna (Joanne in quella norvegese), infermiera trentenne single e disperata come nel migliore dei cliché.
Gianna ha 24 giorni per trovare un ragazzo da invitare a casa la sera di Natale e le prova davvero tutte per portare a termine questa folle impresa. Un viaggio nell’amore, quello di Gianna, tra appuntamenti su Tinder e serate finite male, nella splendida cornice di Venezia (con molte riprese a Chioggia).
Odio il Natale può rivelarsi un piacevole passatempo se cercate qualcosa di poco impegnativo a tema natalizio (e amoroso) da vedere in queste sere: la sceneggiatura non spicca per originalità e i luoghi comuni non mancano, ma come scacciapensieri, va benissimo. Vi assicuriamo però che Natale con uno Sconosciuto, invece, merita moltissimo: l’atmosfera innevata norvegese, le tematiche affrontate e sviluppate meglio, la storia strutturata su due stagioni, tutto è più realistico e meno sbrigativo rispetto al remake.

Ph: courtesy of Prime Video

The Bad Guy – Prime Video

Arriva l’8 dicembre su Prime Video, l’attesissima The Bad Guy, serie tv che unisce il crime con la dark comedy e racconta l’incredibile storia di Nino Scotellaro (interpretato da Luigi Lo Cascio), un pubblico ministero siciliano che ha dedicato tutta la sua vita nella lotta contro la mafia e che improvvisamente viene accusato di essere uno di coloro che ha sempre combattuto: un mafioso.
Dopo la condanna, senza più nulla da perdere, Nino decide di mettere a segno un machiavellico piano di vendetta, diventando il “bad guy” in cui è stato ingiustamente trasformato nel corso degli anni. Con questa serie, che arriva in zona cesarini a fine anno, Prime Video Italia prova a replicare il successo ottenuto con Bang Bang Baby (trovate la recensione qui), contando sulla bravura innata di Lo Cascio, interprete unico e indiscusso di questa serie.

Ph: courtesy of AppleTV+

Little America – AppleTV+

Torna il 9 dicembre la seconda stagione di una delle nostre serie preferite di AppleTV+, Little America. Ispirata alle storie vere presentate sulla rivista Epic Magazine, la serie guarda aldilà dei titoli dei giornali per raccontare storie di sogni americani e di immigrati in America: storie divertenti, romantiche, toccanti, appassionanti, sorprendenti e più che mai attuali.
Little America è scritto e prodotto da Lee Eisenberg, anche showrunner della serie e da Kumail Nanjiani e Emily V. Gordon. La serie vi condurrà su e giù per gli Stati Uniti, nella vita di persone diversissime l’un l’altra, ognuna con i suoi desideri e obiettivi da portare a termine in una terra a loro inizialmente ostile, difficile da decifrare e comprendere, impossibile però da abbandonare. Non è una serie che lascia indifferenti e spesso commuove quasi senza che lo spettatore se ne accorga; è senza dubbio una serie che dà speranza e aiuta a pensare che il mondo sia un posto migliore di com’è.

The Patient – Disney+

Uno psichiatra ha in terapia da mesi un paziente particolarmente recalcitrante ad aprirsi che si sveglia prigioniero nel seminterrato di una casa di campagna: quello stesso paziente è in realtà un serial killer che lo ha rapito al fine di farsi aiutare a superare i suoi stessi istinti omicidi. La serie targata FX ha per protagonisti Steve Carell e Domhnall Gleeson ed è un thriller serratissimo (episodi da 20 minuti) creato da Joe Fields eJoseph Weisberg.
Difficile parlarne senza spoilerare: la serie ha i suoi pro e i suoi contro ma in questo caso vogliamo siate voi a scoprirli.
Se vi piacciono i thriller non potete perdervela.

Emily in Paris – Netflix

Emily sta per tornare: il 21 dicembre, si torna a Parigi e in quell’atmosfera super spensierata e frivola a cui la serie ci ha abituati. Siamo onesti: Emily in Paris è il guilty pleasure per eccellenza, senza se e senza ma, ed è la serie perfetta se per esempio le feste natalizie anziché riempirvi di allegria vi rattristano.
Un anno dopo essersi trasferita da Chicago a Parigi per il lavoro dei suoi sogni, Emily si trova a un bivio fondamentale in ogni aspetto della sua vita. Di fronte a due strade molto diverse deve scegliere esattamente a chi essere fedele (al lavoro e nella vita sentimentale), capire cosa comportano queste decisioni per il suo futuro in Francia e naturalmente continuare a vivere le avventure e i sorprendenti colpi di scena che Parigi le offre.
Il premiato ideatore e showrunner Darren Star torna a dirigere la terza stagione della serie candidata agli Emmy Emily in Paris. La produttrice e star Lily Collins riprende il ruolo di Emily Cooper, affiancata dal cast fisso della serie composto da Philippine Leroy-Beaulieu, Lucas Bravo, Ashley Park, Camille Razat, Samuel Arnold, Bruno Gouery, William Abadie e Lucien Laviscount.

Rimanendo su tematiche più leggere, da non perdere la seconda stagione di Gossip Girl su Sky e NOW, ne abbiamo parlato pochi giorni proprio qui su TV Tips, trovate la news in homepage sull’App!

Ph: courtesy of Disney+

Per chi ama il fantasy, arriverà la terza stagione di His Dark Materials dal 21 dicembre su Sky e NOW e debutterà invece il 14 dicembre Il mistero dei templari su Disney+, che racconta la storia di Jess Valenzuela (Lisette Olivera) la cui vita viene stravolta quando un enigmatico sconosciuto le dà un indizio su un tesoro secolare che potrebbe essere collegato a suo padre, morto da tempo.
Jess ha un talento per risolvere gli enigmi e la sua abilità viene messa alla prova quando lei e i suoi amici seguono una serie di indizi nascosti in manufatti e monumenti americani.

Se i nostri consigli vi piacciono, se volete supportare il nostro lavoro con un piccolissimo contributo, da pochi giorni è disponibile TV Tips Premium (l’abbonamento a 1.99 euro al mese) per avere contenuti editoriali esclusivi e funzionalità illimitate sull’App.

SE SIETE ALLA RICERCA DI SERIE TV ".$series." "; ?>DA VEDERE, SCARICATE L’APP GRATUITA DI TV TIPS DISPONIBILE PER IOS E ANDROID.
SOLO TV TIPS VI SUGGERISCE SERIE TV DA VEDERE PERFETTE PER I VOSTRI GUSTI, PER NON SCROLLARE ALL’INFINITO I CATALOGHI DELLE PIATTAFORME DI STREAMING QUANDO NON SAPETE CHE SERIE TV INIZIARE.