5 serie tv da vedere se ami Ally McBeal

A distanza di molti anni, l’amatissima serie tv Ally McBeal è torna disponibile in streaming in Italia, sulla piattaforma TIMVISION, con tutte le cinque stagioni complete.
La serie con Calista Flockhart, in onda negli Stati Uniti dal 1997 al 2002, per cinque indimenticabili stagioni e in Italia soltanto nel 2000 grazie a Mediaset, è la serie tv perfetta per i nostalgici e per chi ama le rom-com.

La Playlist di oggi è un nostro piccolo e personale tributo a Ally, l’avvocatessa di Boston più amata di tutti i tempi: ecco 5 serie tv da vedere assolutamente se avete amato Ally McBeal.

Buona lettura e buona visione!

Solo sull'App di TV Tips
Inserisci due serie, ottieni subito 4 consigli per te

Scopri la funzione Match dell'App TV Tips!

Love & Anarchy

Disponibile su: Netflix

Stoccolma, tardo 2018. Sofie Rydman è un'ambiziosa consulente aziendale, madre di due figli e moglie frustrata di un regista pubblicitario che da tempo la trascura spingendola a soventi pratiche autoerotiche, la sua vita monotona ed estremamente ordinaria inizia a sgretolarsi quando viene assunta dalla casa editrice Lund & Lagerstedt per rimodernarla sul piano digitale e social. Una sera, rimasta sola in ufficio, si abbandona alla masturbazione davanti al computer venendo sorpresa dall'affascinante giovane informatico Max Järvi. Superata la paura che questi voglia ricattarla, la donna inizia con lui un inaspettato ed audace flirt nel corso del quale entrambi si sfidano a fare cose che contraddicono le norme sociali stabilite. Tali giochi, così come i sentimenti dei due, si fanno via via più seri man mano che le sfide, e le conseguenze che ne derivano, diventano più grandi e incontrollabili.

Single Ladies

Val, Keisha e April sono tre amiche del cuore con tre differenti prospettive sul sesso e le relazioni. Val (Stacey Dash) è una sorta di mogol della moda alla ricerca del vero amore; Keisha (LisaRaye McCoy), un tempo video ballerina, ora sembra unicamente interessata ad accalappiare un magnate che le restituisca forma e successo; April (Charity Shea) è, apparentemente, la più appagata della tre: un marito perfetto ed un matrimonio che non sembra sul punto di saltare. Ma imparerà presto che la serenità coniugale altro non è che una meteora.

Natale con uno sconosciuto

Disponibile su: Netflix

Stanca dei continui commenti sul suo essere eternamente single, Johanne si mette a cercare un fidanzato da portare a casa per Natale. Ha 24 giorni di tempo per riuscirci.

Pure

Disponibile su: Raiplay

Ci prova Marnie: a non sentirsi diversa, ad accettarsi, a provarle tutte pur di imparare a convivere col suo disturbo.
Tenta le soluzioni più consone alla società (psicofarmaci, psicoterapia, astinenza) e quelle meno consone: alcol, droga e sesso a volontà.
Eppure nessuna di queste strade sembra funzionare tanto da rischiare di isolarla e di relegarla, sola, nei meandri delle sue peggiori paure.
Tutto questo, Pure, lo racconta in maniera leggera, nonostante tutto, divertente e realistica, e alla fine dei sei episodi, vi assicuriamo che non ne avrete abbastanza. E anche se alcune immagini esplicite a volte potranno sembrarvi esagerate, alla fine della serie rimpiangerete di averla vista troppo velocemente.

rotagonista di Pure è Marine una ventiquattrenne scozzese da 3723 giorni in preda a un vortice di cattivi pensieri. Simpatica e intelligente Marnie è tormentata da pensieri a luci rosse che non può rivelare a nessuno causati da un raro disturbo ossessivo-compulsivo chiamato “Pure 0”. Quando nel giorno del suo venticinquesimo compleanno la situazione precipita con pensieri che arrivano a coinvolgere anche i genitori, Marnie decide di lasciare la Scozia e trasferirsi a Londra per cercare se stessa e magari trovare nel frattempo nuovi amici e una nuova storia d’amore. Arrivata nella capitale Marnie scopre di non essere l’unica anima persa e in un vortice di incontri e situazioni imbarazzanti la ragazza trova il suo gruppo in cui ciascuno ha la propria fobia e debolezza.

The Good Wife

Quando viene coinvolto in uno scandalo sessuale e accusato di corruzione, il procuratore Peter Florrick viene incarcerato e la moglie Alicia si ritrova a dover badare alla famiglia da sola. Per riuscire a far fronte alle spese decide di tornare, dopo un decennio di assenza dalle aule di tribunale, a lavorare come avvocato, professione abbandonata in seguito al matrimonio. L'amico del college Will Gardner la assume nel suo studio legale "Stern, Lockhart & Gardner", dove Alicia conosce Diane Lockhart, socia alla pari di Will, Cary Agos, giovane avvocato in competizione con Alicia, e Kalinda Sharma, un'investigatrice di origini indiane che aveva precedentemente lavorato con Peter Florrick.

Scopri le altre serie della playlist 5 serie tv da vedere se ami Ally McBeal direttamente sull’App di TV Tips nella sezione "Ricerca".

Non hai ancora l’App gratuita TV Tips? Scaricala subito!

TV Tips App Store
TV Tips Play Store