Aprile 20, 2020

Euphoria: la soundtrack nella serie tv prodotta da Drake

Di Euphoria vi avevamo già parlato alcuni mesi fa, dopo il suo debutto italiano su Sky Atlantic.
Non ci eravamo risparmiati in complimenti in quello che avevamo definito “molto più di un teen drama” e il nostro articolo si concludeva con un invito ad ascoltare la colonna sonora della serie tv su Spotify.

Questo perché la soundtrack di Euphoria è tra le più belle in circolazione e comprende brani di artisti pop contemporanei, tra cui spicca il nome di Zendaya, che presta il volto alla protagonista Rue e che ha inciso anche dei brani originali per la serie.

Per chi non la conoscesse, Zendaya Maree Stoermer Coleman, nota semplicemente come Zendaya, è un’attrice, cantante e ballerina statunitense, classe 1996, entrata nel mondo dello spettacolo a soli dieci anni. Oggi anche stilista e influencer, conta oltre 63 milioni di follower su Instagram e ha prestato il volto a Mary Jane nella saga cinematografica di Spider Man.

Con Euphoria, Zendaya ha scoperto un nuovo modo di esprimersi e siamo certi che non lascerà il personaggio di Rue per un bel po’:

“Amo recitare in Euphoria perché mi permette di fare una cosa stupenda: uscire dalla mia comfort zone e arrivare a un livello successivo. Penso che io successo sia l’abilità di essere felici, sentirsi in pace con sé stessi”

Nel criptico episodio finale della prima stagione (chi ha visto serie sa perfettamente perché lo definiamo così), veniamo accompagnati in un montaggio di immagini surreali e a tratti oniriche proprio sulle note di All for Us, brano inciso dall’attrice in collaborazione con Labirinth. La canzone ha fatto letteralmente impazzire i fan dei due artisti, rimanendo in trending topic su Twitter per diversi giorni.

Zendaya | Euphoria

C’è però un’altra canzone, oltre a All for Us, ad aver creato scompiglio in rete dopo la messa in onda del primo episodio della serie, ed è Can’t Get Used To Losing You di Andy Williams, la cui base è stata poi riutilizzata da Beyoncé per Hold Up, che compare a sua volta nella puntata.

Questa è la caratteristica preponderante nella soundtrack di Euphoria:  il connubio tra le hit di un tempo e quelle del momento, in un mix di rap, hip pop e pop allo stato puro.

Nel corso delle otto puntate del controverso teen drama, si alternano così brani di Billie Eilish come You Should See me in a Crown a quelli di Rosalìa con Malamente, a pezzi indimenticabili di Madonna come Inside – Looking Out ad altri di Fiona Apple, Every Single Night.

Le sonorità pop accompagnano le scene della serie in un crescendo di emozioni, tra sesso, violenza, rivalità e regole infrante: suoni densi, influenze dubstep e influenze elettroniche. Accordi via via più trasgressivi, come le vite di Rue, Jules e Nate.
La presenza di Drake, produttore esecutivo della serie tv, si sente, e anche parecchio.

La colonna sonora di Euphoria è un vero e proprio trip, che non lascerà indifferente neanche lo spettatore più distratto.
Una bomba, provare per credere.

Curiosi di saperne di più? Correte sul profilo di Uptempo Music Magazine!

Euphoria | Zendaya & Labirinth

Seguici su

Articoli recenti

Quale serie TV guardo?

Scarica l'App dagli store online e scopri quale serie guardare