Big Little Lies: la colonna sonora e le location della serie del momento

Il 2 aprile la HBO trasmetterà la series finale di Big Little Lies, la mini serie con Reese Whiterspoon e Nicole Kidman, ampiamente acclamata da pubblico e critica.
Abbiamo parlato dello show nei giorni scorsi in occasione del suo debutto in Italia, su Sky Atlantic.
Nonostante a colpire siano soprattutto cast e plot della storia al centro della serie, altri elementi, altrettanto convincenti, hanno contribuito a render Big Little Lies un prodotto di successo.
La colonna sonora prima di tutto: la sigla, Cold Little Heart di Michael Kiwanuka, già diventata un tormentone, è solo una delle tante canzoni che compongono una delle soundtrack più cool di sempre, che spazia dal pop al rock, dal soul all’R&B.
Alabama Shakes, Charles Bradley, Leon Bridges, Agnes Obel, i Villagers e Zoe Kravitz, sono alcuni degli artisti scelti per la colonna sonora da Jean-Marc Vallée, il regista.
Jean-Marc usa la musica come Jackson Pollock usava la pittura“, ha dichiarato la music supervisor Susan Jacobs in un’intervista “C’è molta verità nella musica di Big Little Lies“.
Ed è davvero impossibile darle torto perché la musica ricopre un ruolo decisivo e fondamentale: sottolinea i passaggi chiave della storia, e se da una lato contribuisce ad accentuare l’atmosfera grave e intensa di alcune scene, dall’altro, a volte riesce a smorzare la tensione quando drama e pathos la fanno da padroni.
La musica in Big Little Lies è principalmente diegetica: quando lo spettatore sente una canzone, la maggior parte delle volte, anche uno dei personaggi la sta ascoltando, ballando o addirittura cantando, e viene da sé che in questo modo, alcuni brani sembrino cuciti addosso ai protagonisti. (trovate la colonna sonora completa qui)
Altro elemento imprescindibile dal successo della serie è la scenografia che, insieme all’eccellente fotografia, funge da trait d’union con tutto il resto.
Resa famosa per l’ambientazione di numerosi romanzi di John Steinbeck, oggi Monterey, location scelta per BLL, sta vivendo il suo momento di massimo successo mediatico.
A poche miglia dalla Silicon Valley, e ad appena duecento chilometri da San Francisco, la cittadina si affaccia sull’Oceano Pacifico: sulla Big Sur Coast, si erge imponente il Bixby Creek Bridge, il ponte che più di tutto, ha attirato l’attenzione di Vallée. A indirizzarlo su Monterey, David E. Kelly (che si è occupato dell’adattamento dell’omonimo romanzo australiano), convinto che per la sua bellezza naturale e il suo mix demografico, fosse il luogo più adatto.
In seguito a un viaggio di due giorni in compagnia di Gregory Alpert, produttore e location manager della serie, Vallée ha deciso così di girare molte delle scene in interno ed esterno in questa piccola località a picco sul mare:
“Lì l’oceano sembrava arrabbiato e violento, simbolicamente perfetto per lo show” ha dichiarato il regista poco dopo le riprese.

Tra i luoghi ricorrenti nello show, il Wharf, il caffè dove Madeline, Celeste e Jane si incontrano prima e dopo aver accompagnato i figli a scuola, realmente situato in Monterey (e sempre pieno di turisti), ma ricostruito negli studi di registrazione per via delle brutte condizioni atmosferiche durante le riprese.

Teatro di scontri e pettegolezzi, la scuola dove i bambini al centro della storia vengono accompagnati ogni mattina, la Kenter Canyon Elementary School, a Brentwood (Los Angeles).

Altra location fondamentale è la scogliera a picco sull’oceano dove Jane corre nel corso del secondo episodio, e che spesso ricorre in alcuni flashback della storia, che si trova nel Garrapata State Park di Monterey.

Le incredibili ville che appaiono in ogni episodio della serie, non sono però situate a Monterey (a eccezione di una), ma nei dintorni di Los Angeles. E proprio perché queste sontuose abitazioni hanno contribuito a rendere la serie ancor più affascinante, ecco delle informazioni più precise sulle location e sui prezzi stratosferici delle ville in cui vivono Madeline, Celeste e gli altri personaggi della serie. (via Vulture)

 

Casa di Madeline e Ed Mackenzie (Reese Witherspoon e Adam Scott)

Location: Malibu
Costo: 14,8 milioni di dollari

 

 Casa di Celeste e Perry Wright (Nicole Kidman e Alexander Skarsgård)

Location: Monterey Peninsula
Costo: 6 milioni di dollari

 

Renata e Gordon Klein (Laura Dern e Jeffrey Nordling)

Location: Malibu
Costo: 12,4 milioni di dollari

 

Casa di Bonnie e Nathan Carlson’s House (Zoë Kravitz e James Tupper)

Location: Calabasas
Costo: 2,6 milioni di dollari

 

Ascolta la colonna sonora completa di Big Little Lies.

SE SIETE ALLA RICERCA DI SERIE TV ".$series." "; ?>DA VEDERE, SCARICATE L’APP GRATUITA DI TV TIPS DISPONIBILE PER IOS E ANDROID.
SOLO TV TIPS VI SUGGERISCE SERIE TV DA VEDERE PERFETTE PER I VOSTRI GUSTI, PER NON SCROLLARE ALL’INFINITO I CATALOGHI DELLE PIATTAFORME DI STREAMING QUANDO NON SAPETE CHE SERIE TV INIZIARE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *