Agosto 25, 2020

Netflix: in arrivo la funzione “Play Something”? (Shuffle)

Il colosso di Los Gatos sta ufficialmente testando la funzione Shuffle: a cosa serve e quando verrà rilasciata?

La chiamano “Netflix Decision Paralysis Syndrome” (NDPS), quella “sindrome” che colpisce alcuni utenti indecisi su cosa guardare nello sterminato database della piattaforma.
Non ne soffrono solo agli abbonati Netflix, questo è certo: seppur con cataloghi meno ampi, anche le altre piattaforme di video streaming posso far cadere l’utente nella stessa trappola.

In un recente podcast che ci ha visti ospiti lo abbiamo detto: “meglio passare tempo a vedere serie tv, piuttosto che a sceglierle”.

Se ne sono accorti (finalmente) anche in Netflix e per la seconda volta, a Los Gatos stanno testando da luglio un tasto per la riproduzione casuale sulla base dei contenuti già fruiti dagli utenti.
(Fonte: The Verge)

Soltanto negli Usa e solo sulle smart tv attualmente (no PC no tablet né Roku), alcuni utenti in questi giorni hanno visto apparire il tasto “Play Something” o “Shuffle Play”: la versione è in beta testing e non c’è quindi ancora un nome definitivo per questa funzione.

La scelta dei contenuti proposti sembra sia legata a serie tv e film visti di recente dagli utenti, il che significa proporre loro soltanto prodotti simili senza riproporre titoli già visti o troppo differenti da ciò che si guarda di solito.

Un portavoce di Netflix ha dichiarato che lo scopo di questo test è quello di “trovare un modo per aiutare gli utenti a trovare qualcosa di nuovo da guardare” ma in realtà la domanda che ci sorge è: non taglierà fuori fette di pubblico dai gusti vari e molto diversi gli uni dagli altri?
Perché più che consigliare contenuti di qualità e oggettivamente interessanti per un certo tipo di utente, l’algoritmo non si limiterà semplicemente a suggerire titoli con in comune magari una una sola caratteristica il più delle volte, come già accade con la celebre stringa “Potrebbe piacerti anche” che quasi tutti lamentano in realtà azzeccarci poco?
Inoltre, la scelta dei contenuti da proporre, ricadrà sui titoli da spingere al momento (come accade oggi con la Top 10 che altro non è che una selezione dei titoli più mainstream o più recenti) o su titoli di effettivo interesse per l’abbonato?

Insomma, quando e se la funzione verrà davvero rilasciata ovunque, sarà così utile come dovrebbe?
Sempre da Netflix hanno detto che “facciamo questi test in Paesi diversi e per periodi di tempo diversi, rilasciamo globalmente la nuova funzione solo se gli utenti la trovano realmente utile“, non è quindi possibile affermare con certezza se decideranno di testare lo shuffle anche in Italia, quando o in che forma.

 

Nel frattempo, proprio per aiutarvi a scegliere le serie tv da vedere più in linea con i vostri gusti, abbiamo creato l’App di TV Tips, dove una redazione di esperti di serie, vi suggerisce i titoli su misura per voi, per non soffrire – a vostra volta – della “Netflix Decision Paralysis Syndrome” di cui sopra.

TV Tips unisce la potenza di un algoritmo all’analisi umana, fornendo suggerimenti basati sul reale contenuto di una serie, considerando genere e caratteristiche di ogni titolo, per indirizzare gli utenti verso le migliori serie tv da vedere in base ai loro gusti.
Le serie tv prese in considerazione da TV Tips sono oltre 900 e sono disponibili sulle diverse piattaforme di streaming video presenti in Italia (Netflix, Prime Video, TIMVISION, Now TV, StarzPlay, AppleTV+, Disney+).

L’App di TV Tips è gratuita e disponibile negli store online per iOS e Android.

 

di  Giorgia Di Stefano

Seguici su

Articoli recenti

Quale serie TV guardo?

Scarica l'App dagli store online e scopri quale serie guardare