Novembre 19, 2020

Motherland: Fort Salem – Arrivano le streghe su Prime Video

Prodotta dal network americano Freeform, già dietro Pretty Little Liars e Siren, il 20 novembre arriva anche in Italia, su Prime Video, la serie tv in 10 episodi Motherland: Fort Salem.

La serie si svolge in un mondo dominato dalle donne in cui gli Stati Uniti hanno posto fine alla persecuzione delle streghe 300 anni fa.

 

Motherland: Fort Salem, la nuova serie in 10 episodi di un’ora dagli executive producer Will Ferrell, Adam McKay e Kevin Messick, creata da Eliot Laurence (Claws), è ambientata in America in un presente alternativo.
Da tre secoli le streghe hanno ottenuto la fine della loro persecuzione grazie a un accordo con il governo degli Stati Uniti che prevede il loro impegno a combattere per difendere il paese in caso di attacchi.

Motherland: Fort Salem segue tre ragazze dall’addestramento di base in “combattimento magico” fino al dislocamento sul campo, invertendo i tradizionali ruoli di genere e potere e mettendo le donne in prima linea: Raelle (Taylor Hickson, già vista in Deadly Class) è una recluta riluttante con problemi a riconoscere l’autorità e la cui madre è deceduta in servizio; Tally (Jessica Sutton) è una ragazza gentile, determinata e curiosa che si è arruolata nonostante la disapprovazione della madre; Abigail (Ashley Nicole Williams) è una strega intelligente dedicata e coraggiosa discendente di una stirpe di alto rango della società militare delle streghe. Si allenano nella magia di combattimento e usano le loro corde vocali per emanare “semi” o “suoni di semi”, che stratifica i suoni vocali per creare potenti incantesimi.

 

le tre protagoniste di MOTHERLAND: FORT SALEM

La serie è già stata rinnovata per la seconda stagione i cui episodi sono previsti per il 2021 (in Italia ancora non sono ancora stati schedulati).
Streghe, ma anche soldatesse quindi: in questa serie sono le donne in prima linea a combattere contro una minaccia terroristica più attuale che mai.
Un punto di vista nuovo, diverso, che rompe gli schemi che siamo abituati a vedere in tv.
Motherland: Fort Salem è una serie supernatural incentrata su tre personaggi femminili che non si limitano a creare incantesimi o rintontirsi in storie d’amore trite e ritrite, ma che combattono, non solo la battaglia per cui sono state arruolate ma anche quella contro i loro limiti, per superarli o, almeno, arginarli.
Con questa nuova serie Prime Video si avvicina più al target di Netflix che non al suo pubblico più di nicchia, ma lo fa con un prodotto che supera di gran lunga altri sui generis.

Le tre protagoniste hanno tutte segreti da nascondere, ingiustizie da rivendicare e un passato dal quale fuggire.
Sono forti, determinate, potenti e assennate, e non hanno bisogno di alcun uomo per farcela.
Tre caratteri diversi (la sceneggiatura non brilla da questo punto di vista), a tratti stereotipati, ad altri interessanti.
Dopo aver visto i primi episodi in anteprima, non possiamo negare che ad averci colpito di più è il personaggio di Raelle: la meno docile, la più ribelle, forse quella in assoluto più in pericolo di cadere in diversi cliché nel corso della storia, ma decisamente la più affascinante tra le tre.
Una serie coraggiosa, dall’ottimo potenziale, che scardina un concetto patriarcale presente da anni e cerca di ribaltarlo: non resta che vedere se resterà tale per tutta la durata della stagione.

 

Motherland: Fort Salem su prime video

“Il giorno della coscrizione è arrivato: le streghe combattono per il nostro Paese”
Motherland: Fort Salem, 20 novembre su Prime Video

Seguici su

Articoli recenti

Quale serie TV guardo?

Scarica l'App dagli store online e scopri quale serie guardare