Black Mafia Family: la nuova serie tv di 50 Cent su STARZPLAY

Black Mafia Family di 50 Cent: la storia dei fratelli Demetrius, nei bassifondi di Detroit negli anni ’80, dietro la più importante organizzazione di traffico di droga nel paese conosciuta come Black Mafia Family, arriva il 26 settembre su STARZPLAY.

«Get Rich or Die Tryin’»: la storia di 50 Cent

Curtis Jackson, 50 Cent,  nasce a Southside, South Jamaica, quartiere popolare a pochi passi dal Queens (New York) e a dodici anni, verso la fine degli anni Ottanta, spaccia crack per le strade della città, mentre cresce con i nonni dopo l’abbandono del padre e la morte in un incendio della madre. Il passaggio alla cocaina è rapido, e da adolescente inizia a dividersi tra lo spaccio e il rap, finché non si becca nove proiettili (alle gambe, alle braccia, alle mani e uno sul il viso che gli trafigge la lingua) sopravvive e, dopo essere stato scaricato dalla sua etichetta discografica a causa di questa doppia vita troppo pericolosa, 50 Cent sceglie la musica e molla la vita da “gangsta”.
Una carriera incredibile, lanciata dall’album di esordio del 2003, Get Rich or Die Tryin’, a cui ne seguono altri quattro, l’ultimo nel 2014. Colleziona soldi e successi come producer, si ritrova spesso al centro di diverse faide, e nel 2014 dà vita al Power Universe.

Il Power Universe di 50 Cent

Power è una serie da lui prodotta e interpretata, trasmessa dal network Starz in US e disponibile in Italia su STARZPLAY, che racconta le avventure criminali del celebre personaggio di Ghost (James St. Patrick interpretato da Omari Hardwick), proprietario di locali notturni a NY e a capo di un’organizzazione criminale che, nell’arco di sei stagioni, vede nascere e crollare il suo impero.
A Power sono seguite due serie (e altrettante al momento in produzione), poiché 50 Cent è riuscito a convincere il network che “Power non è una semplice serie, ma un universo espanso, come quello della Marvel”.
Su STARZPLAY trovate sia il primo spin-off, Power Book II: Ghost, sia il primo prequel, Power Book III: Raising Kanan, incentrato sul personaggio interpretato da 50 Cent, e di cui vi abbiamo parlato qui .
Debutterà all’inizio del 2022 negli States (e presumibilmente anche in Italia), Power Book IV: Force, incentrata su Tommy Egan (Joseph Sikora), il socio di Ghost nonché uno dei personaggi più amati dell’universo Power.
Su Power Book V: Influence, al momento l’ultimo capitolo della saga, si sa poco e niente, se non che dovrebbe vedere la luce nel 2023.

BMF S1 2021 Marketing Shoot – April 16-17 2021 Ph: courtesy of STARZPLAY

Black Mafia Family: di cosa parla la nuova serie di 50 Cent

BMF racconta a storia dei fratelli Demetrius “Big Meech” Flenory (Demetrius Flenory, Jr.) e Terry “Southwest T” Flenory (Da’ Vinchi), nei bassifondi di Detroit negli anni ’80, che uniscono le forze per creare la più importante organizzazione di traffico di droga degli Stati Uniti conosciuta com Black Mafia Family.
La serie esplora le vite dei fratelli, le dinamiche familiari e il rapporto con la comunità, mettendo in evidenza la loro educazione in un nucleo familiare tradizionale.
I loro genitori Charles Flenory (Russell Hornsby) e Lucille Flenory (Michole Briana White), così come il loro consigliere spirituale, Pastor Swift (Snoop Dogg), spingono i fratelli a seguire un’istruzione formale.
La tensione tra la famiglia biologica di Meech e Terry e la famiglia criminale che hanno formato per sradicarsi dalla povertà, crea loro un conflitto interiore mentre perseguono il sempre sfuggente sogno americano.

Creata e prodotta da Curtis 50 Cent Jackson, è prodotta dalla G-Unit Film and Television dello stesso Curtis, in associazione con Lionsgate Television per STARZ.
Randy Huggins (Star, Rebel, Power) è showrunner, produttore esecutivo, e scrittore. Terry Kopp, Anthony Wilsone Anne Clements sono anche produttori esecutivi.

L’obiettivo della serie, per 50 Cent, è semplice: “A un certo punto hanno acquisito narcotici per un valore di 300 milioni di dollari da una fonte messicana, una cosa enorme. Era nel periodo in cui io ho avuto successo con Get Rich or Die Trying nel 2003. Loro sono stati accusati nel 2005, in pratica nello stesso periodo. E io voglio mostrarveli lassù, nel picco finanziario in cui potevano fare tutto ciò che volevano”.
E chi meglio di lui, in effetti, avrebbe potuto raccontare la loro storia?

Ph: courtesy of STARZPLAY

La Detroit di Black Mafia Family

Chiunque abbia visto The Goonies, ricorderà sicuramente la frase pronunciata da Mouth all’inizio del film, per rispondere alla domanda di Data: “Ehi ragazzi, avete mai sentito nominare Detroit?” ovvero: “È li che è nata la musica Motown, c’è il tasso più alto di omicidi del paese“. Era il 1985, e di Black Mafia Family, in America, si sentiva già parlare in qualche modo.
Detroit è a tutti gli effetti un personaggio della prima stagione: il fatto che Randy Huggins, lo sceneggiatore/ showrunner del progetto, sia di Detroit e abbia familiarità con quel periodo, gli ha permesso di renderla molto realistica, e questa è indubbiamente una delle velleità più riuscite della serie.
Huggins vedeva che gli omicidi si verificavano costantemente e i ragazzini vendere droga, ma ha saputo trovare conforto nel basket e nel calcio, sport che lo hanno tenuto al sicuro. “C’era sempre un evento sportivo a salvarmi, mentre le persone del mio quartiere che stavano senza far nulla venivano coinvolte in ogni genere di cose”.

Perché vedere Black Mafia Family su STARZPLAY

La serie cattura l’essenza della gioventù multiculturale che ha vissuto a Detroit negli anni ’80 e permette agli spettatori di comprendere le origini dei fratelli Flenory e il motivo per cui hanno scelto di seguire certe scelte. I personaggi sono raccontati a partire dai loro difetti, sono vulnerabili, fragili, e per questo resilienti. BMF racconta in qualche modo la ricerca ossessiva del sempre più sfuggente sogno americano, ed è sicuramente una buona serie per gli appassionati di “gangsta drama“.
Ricorda Power per certi e ovvi motivi, ma è più matura, sia a livello di regia che di sceneggiatura.
La storia dei fratelli Demetrius (condannati a trent’anni di carcere), il loro rapporto fraterno che cresce e cambia di episodio in episodio, è il fulcro per raccontare un complesso intreccio tra criminalità organizzata, spaccio di stupefacenti, musica hip hop e cultura afroamericana.
Una storia di antieroi, di occasioni colte al volo e vite vissute al limite.
Di un’America molto diversa dai drama patinati sui white americans che siamo abituati a vedere sul piccolo e grande schermo: una serie autentica, seppur di nicchia, decisamente riuscita.

SE SIETE ALLA RICERCA DI SERIE TV SIMILI A Black Mafia Family DA VEDERE, SCARICATE L’APP GRATUITA DI TV TIPS DISPONIBILE PER IOS E ANDROID.
SOLO TV TIPS VI SUGGERISCE SERIE TV DA VEDERE PERFETTE PER I VOSTRI GUSTI, PER NON SCROLLARE ALL’INFINITO I CATALOGHI DELLE PIATTAFORME DI STREAMING QUANDO NON SAPETE CHE SERIE TV INIZIARE.