Squid Game: il segreto dietro al successo della serie più vista su Netflix

Rece Veloce su Squid Game: perché vederla ma soprattutto come mai è la serie più vista in assoluto su Netflix?
Ecco i punti di forza di questa incredibile serie che sta spopolando in tutto il mondo.


Squid Game è una serie sulla società capitalistica moderna, la storia di una gara estrema, un po’ come la vita.
È una favola contemporanea, un’allegoria, una riflessione spietata e cinica sulla natura umana e sul mondo contemporaneo.

Perché vedere Squid Game

L’ideatore e regista, Hwang Dong-hyuk, conclude la sceneggiatura di Squid Game nel 2009, immaginandolo inizialmente come un film.
Solo dieci anni più tardi, grazie alla libertà creativa concessa da Netflix, Dong-hyuk espande la sua storia in una serie che ha battuto già ogni record: 111 milioni di spettatori in tutto il mondo, a meno di un mese dal rilascio, è la serie Netflix più vista di sempre.

Ph: courtesy of Netflix

Squid Game è la serie coreana che ha conquistato il mondo, abbattendo qualsiasi barriera linguistica: è diventata in poco tempo un fenomeno universale, che sta spopolando dappertutto.
I suoi punti di forza sono parecchi, ma l’estetica ricopre indubbiamente un ruolo fondamentale: gli ambienti e i colori, la scenografia e i simboli, la distanziano nettamente dalle altre serie “di sopravvivenza”.
I colori vivaci e i set enormi portano il pubblico in un mondo di fantasia, ma estremamente realistico, a tratti splatter, a tratti amaramente ironico e drammatico.

Ciò che rende scioccante (e originale) la serie, è la contrapposizione netta tra la spensieratezza tipica dell’infanzia (presente nei giochi che i personaggi devono superare per vincere il montepremi finale) e la lotta esasperante e straziante per la sopravvivenza, poiché in Squid Game chi non vince viene ucciso a bruciapelo. Altroché “l’importante è partecipare”.

La trama di Squid Game

456 concorrenti disperati gareggiano gli uni contro gli altri in vari giochi per bambini nel tentativo di sopravvivere e vincere il montepremi di 45,6 miliardi di won che potrebbe trasformare la loro triste esistenza. Un misterioso invito a partecipare alla gara è inviato a persone con un disperato bisogno di denaro. I 456 partecipanti di ogni ceto sociale sono intrappolati in un luogo segreto dove competono per vincere 45,6 miliardi di won. Ad ogni turno si cimentano in un popolare gioco coreano per l’infanzia come “Un, due, tre, stella”, ma chi perde… muore. Chi vincerà e qual è il vero motivo della gara?

Ph: courtesy of Netflix

Il cast di Squid Game

Lee Jung-Jae interpreta Seong Gi-hun, il protagonista di Squid Game, padre divorziato, giocatore d’azzardo incallito, sommerso dai debiti. Cho Sang-woo (Park Hae-Soo) è il suo migliore amico, ragazzo prodigio laureato in una prestigiosa università coreana.
Jung Ho-Yeon interpreta la giovane Kang Sae-byeok, che vuole partecipare ai giochi per portare sua madre e la sua sua famiglia fuori dalla Corea del Nord e far uscire il fratellino da un orfanotrofio di Seoul.
Tripathi Anupam, uno dei pochi attori non coreani presenti nel cast, interpreta Abdul Ali, pakistano immigrato che a seguito di un incidente sul lavoro ha perso diverse dita.
Wi Ha-Joon interpreta Hwang Jun-ho, agente di polizia infiltrato sotto copertura, sulle tracce di una possibile pista riguardante il fratello scomparso, proprio dopo aver partecipato ai giochi.
Ph: courtesy of Netflix
SE SIETE ALLA RICERCA DI SERIE TV SIMILI A Squid Game DA VEDERE, SCARICATE L’APP GRATUITA DI TV TIPS DISPONIBILE PER IOS E ANDROID.
SOLO TV TIPS VI SUGGERISCE SERIE TV DA VEDERE PERFETTE PER I VOSTRI GUSTI, PER NON SCROLLARE ALL’INFINITO I CATALOGHI DELLE PIATTAFORME DI STREAMING QUANDO NON SAPETE CHE SERIE TV INIZIARE.