Febbraio 1, 2020

Prime foto dal set di “Anna”, la serie di Ammaniti

Dopo il successo de Il Miracolo, il ritorno dietro la macchina da presa di Niccolò Ammaniti nell’adattamento di uno dei suoi romanzi più amati

Prime foto dal set siciliano di Anna (working title), la nuova serie Sky Original creata e diretta da Niccolò Ammaniti dal suo romanzo omonimo, fra i più amati della sua produzione, edito in Italia da Einaudi.

Le immagini svelano per la prima volta il cast e la protagonista: l’esordiente Giulia Dragotto (13 anni, scelta fra oltre duemila candidate) è Anna, una ragazzina che in un mondo devastato da un virus, in cui gli esseri umani vivono quattordici anni, parte alla ricerca del fratellino rapito, Astor, interpretato da Alessandro Pecorella (9 anni, anche lui alla sua prima apparizione in tv.).
Anna, il secondo progetto per la TV dello scrittore Premio Strega, ancora per Sky dopo il successo de Il Miracolo, è una serie prodotta da Mario Gianani e Lorenzo Mieli con Lorenzo Gangarossa per Wildside, parte di Fremantle, in coproduzione con ARTE France e Kwaï.

Niccolò Ammaniti è showrunner e regista della serie, di cui firma la sceneggiatura con Francesca Manieri (Veloce come il vento, Il Primo Re, Il Miracolo).

Fra i giovanissimi attori esordienti, Clara Tramontano interpreta Angelica mentre Giovanni Mavilla è Pietro. Nel cast anche Roberta Mattei (Non essere cattivo, Veloce come il vento, Il primo Natale) e Elena Lietti (La pazza gioia, Tre piani), che torna davanti alla macchina da presa di Ammaniti nei panni della madre scomparsa di Anna e Astor, dopo l’esperienza sul set de Il Miracolo dove interpretava Sole Pietromarchi, l’inquieta moglie del Premier interpretato da Guido Caprino.

Seguici su

Articoli recenti

Quale serie TV guardo?

Scarica l'App dagli store online e scopri quale serie guardare