Emmy 2017: l’elenco completo dei vincitori

Big Little Lies Emmy 2017
Il cast di Big Little Lies agli Emmy 2017

Los Angeles, 17 settembre
Gli Emmy Awards 2017, gli Oscar per la tv più attesi, sono stati assegnati, e a trionfare su tutte, sono state due serie che già mesi scorsi avevano fatto parecchio parlare di sé, guadagnandosi stima da parte del pubblico e della critica.
Stiamo parlando di The Handmaid’s Tale e Big Little Lies, entrambe vincitrici di ben 5 premi.
La prima si è aggiudicata il titolo di miglior serie drammatica, assicurando il premio come miglior attrice drama a Elizabeth Moss, e quello di miglior attrice non protagonista in un drama ad Ann Dowd.
La seconda è stata eletta come miglior miniserie dell’anno, premiando inoltre Nicole Kidman e Alexander Skarsgard come migliori attori in una miniserie.
Per la prima volta dopo moltissimo tempo, un attore di colore, Sterling K. Brown, è stato eletto miglior attore protagonista in una serie drammatica per This Is Us.
A dispetto delle aspettative, il giovane Riz Ahmed si è aggiudicato il premio di miglior attore in una miniserie per The Night of, sbaragliando rivali del calibro di Benedict Cumberbatch (Sherlock) ed Ewan McGregor (Fargo).
Il premio di miglior film per la tv, va all’episodio San Juanipero di Black Mirror, il più amato dal pubblico nel corso della terza stagione della serie, che si porta a casa anche la statuetta come miglior sceneggiatura per una miniserie.
Donald Glover (Atlanta) batte Aziz Ansari (Master of None) uno a zero, e gli ruba il titolo di miglior attore in una serie comedy, mentre a bocca asciutta, o quasi, rimane Netflix, che si è aggiudicato un unico premio, quello di John Lithgow come miglior attore non protagonista in una serie drammatica, The Crown.
Grandi assenti tra i vincitori, Stranger Things, Orange is The New Black e Westworld.

Di seguito, l’elenco completo degli Emmy Awards 2017

Ann Dowd, Elisabeth Moss e Alexis Bledel The Handmaid's Tale
Le attrici Ann Dowd, Elisabeth Moss e Alexis Bledel per The Handmaid’s Tale

Miglior serie drammatica
Better Call Saul
The Crown
The Handmaid’s Tale
Stranger Things
This Is Us
Westworld
House of Cards

Miglior attore protagonista in una serie drammatica
Sterling K. Brown, This Is Us

Anthony Hopkins, Westworld
Matthew Rhys, The Americans
Liev Schreiber, Ray Donovan
Kevin Spacey, House of Cards
Milo Ventimiglia, This Is Us

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica
Viola Davis, How to Get Away with Murder
Claire Foy, The Crown
Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale
Keri Russell, The Americans
Evan Rachel Wood, Westworld
Robin Wright, House of Cards

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
John Lithgow, The Crown
Jonathan Banks, Better Call Saul
Mandy Patinkin, Homeland
Michael Kelly, House of Cards
David Harbour, Stranger Things
Ron Cephas Jones, This Is Us
Jeffrey Wright, Westworld

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
Ann Dowd, The Handmaid’s Tale
Samira Wiley, The Handmaid’s Tale
Uzo Aduba, Orange Is the New Black
Millie Bobby Brown, Stranger Things
Chrissy Metz, This Is Us
Thandie Newton, Westworld

Miglior miniserie
Big Little Lies
Fargo
Feud: Bette and Joan
The Night Of
Genius

Miglior attore protagonista in una miniserie
Riz Ahmed, The Night of

Benedict Cumberbatch, Sherlock
Robert De Niro, The Wizard of Lies
Ewan McGregor, Fargo
Geoffrey Rush, Genius
John Turturro, The Night of

Miglior attrice protagonista in una miniserie
Carrie Coon, Fargo
Felicity Huffman, American Crime
Nicole Kidman, Big Little Lies
Jessica Lange, Feud
Susan Sarandon, Feud
Reese Witherspoon, Big Little Lies

Miglior attore non protagonista in una miniserie
Alexander Skarsgard, Big Little Lies
David Thewlis, Fargo
Alfred Molina, Feud
Stanley Tucci, Feud
Bill Camp, The Night Of
Michael K. Williams, The Night Of

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film
Regina King, American Crime
Shailene Woodley, Big Little Lies
Laura Dern, Big Little Lies
Judy Davis, Feud
Jackie Hoffman, Feud
Michelle Pfeiffer, The Wizard of Lies

Miglior serie comedy
Atlanta
Black-ish
Master of None
Modern Family
Silicon Valley
Unbreakable Kimmy Schmidt
Veep

Miglior attrice protagonista in una serie comedy
Pamela Adlon, Better Things
Jane Fonda, Grace&Frankie
Allison Janney, Mom
Ellie Kemper, Unbreakable Kimmy Schmidt
Julia Louis-Dreyfus, Veep
Tracee Ellis Ross, Black-ish
Lily Tomlin, Grace&Frankie

Miglior attore protagonista in una serie comedy
Anthony Anderson, Black-ish
Aziz Ansari, Master of None
Zach Galifianakis, Baskets
Donald Glover, Atlanta
William H. Macy, Shameless
Jeffrey Tambor, Transparent

Miglior attore non protagonista in una serie comedy
Alec Baldwin, Saturday Night Live

Louie Anderson, Baskets
Ty Burrell, Modern Family
Tituss Burgess, Unbreakable Kimmy Schmidt
Tony Hale, Veep
Matt Walsh, Veep

Miglior attrice non protagonista in una serie comedy
Kate McKinnon, Saturday Night Live
Vanessa Beyer, Saturday Night Live
Leslie Jones, Saturday Night Live
Anna Chlumsky, Veep
Judith Light, Transparent
Kathryn Hahn, Transparent

Miglior film per la tv
The Wizard of Lies
Black Mirror (San Junipero)
Dolly Parton’s Christmas of Many Colors: Circle of Love
The Immortal Life of Henrietta Lacks
Sherlock

Miglior regia per una serie drammatica
Vince Gilligan (Better Call Saul)
Stephen Daldry (The Crown)
Reed Morano (The Handmaid’s Tale)
Kate Dennis (The Handmaid’s Tale)
Lesli Linka Glatter (Homeland)
The Duffer Brothers (Stranger Things)
Jonathan Nolan (Westworld)

Miglior regia per una serie comica
Donald Glover (Atlanta)

Jamie Babbit (Silicon Valley)
Mike Judge (Silicon Valley)
Morgan Sackett (Veep)
David Mandel (Veep)
Dale Stern (Veep)

Miglior regia per una miniserie
Jean-Marc Vallee (Big Little Lies)
Noah Hawley (Fargo)
Ryan Murphy (Feud: Bette & Joan)
Ron Howard (Genius)
James Marsh (The Night Of)
Steve Zaillian (The Night Of)

Writing for a Drama Series
Joe Weisberg and Joel Fields (The Americans)
Gordon Smith (Better Call Saul)
Peter Morgan (The Crown)
Bruce Miller (The Handmaid’s Tale)
The Duffer Brothers (Stranger Things)
Lisa Joy and Jonathan Nolan (Westworld)

Miglior sceneggiatura per una serie comedy
Donald Glover (Atlanta)
Stephen Glover (Atlanta)
Aziz Ansari and Lena Waithe (Master of None)
Alec Berg (Silicon Valley)
Billy Kimball (Veep)
David Mandel (Veep)

Miglior sceneggiatura per una miniserie
David E. Kelley (Big Little Lies)
Charlie Brooker (Black Mirror: San Junipero)
Noah Hawley (Fargo)
Ryan Murphy (Feud: Bette and Joan)
Jaffe Cohen, Michael Zam and Ryan Murphy (Feud: Bette and Joan)
Richard Price and Steven Zaillian (The Night Of)

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>