Blocco 181: su Sky e NOW arriva la serie tv con Salmo

Arriva il 20 maggio su Sky e NOW “Blocco 181” la prima in-house Sky Studios italiana, che vede il cantante Salmo nel ruolo di music supervisor, produttore creativo e attore.

 

Le parole di Nils Hartmann, EVP Sky Studios Germany and Italy,   durante la conferenza stampa di presentazione della serie tv, non lasciano spazio a dubbi su quale sia il tema portante di Blocco 181: “Una scommessa un po’ corsara su quello che può offrire una storia criminale anomala, con tre giovani protagonisti che formano una bande apart, uniti da un legame fortissimo. Tutto ciò sullo sfondo di una Milano di periferia mai rappresentata così. Si riparte dal quel fascino indiscreto del male, su cui da sempre ci si interroga.”

Debuttano domani, 20 maggio, su Sky e in streaming su NOW i primi episodi di Blocco 181, la nuova serie Sky Original, una favola nera iperrealistica che è anche la prima in-house Sky Studios italiana. Una storia di emancipazione sentimentale, familiare, sessuale e criminale, in 8 episodi prodotti con TapelessFilm e Red Joint Film e ambientati tra le comunità multietniche della Milano di oggi.
Sky prosegue così il filone crime sul quale ormai non teme rivali a livello di produzioni originali: dopo Romanzo Criminale, Gomorra, ZeroZeroZero, nonostante l’approccio sia diverso in Blocco 181: la criminalità raccontata non è quella di stampo mafioso o organizzata, ma una micro criminalità locale, che si cela nel cuore di una grande città, nascosta tra i palazzi delle periferie.
Blocco 181, com’è emerso in conferenza stampa, è già stata rinnovata per la seconda stagione.

La Milano che ritraiamo nella serie è una città suggerita, allegra e bella e che nasconde, dietro una scorza dura, leggerezza e diversione. Una città fatta di contrasti stilizzati nell’eterna dualità tra periferia e centro che allo stesso tempo però si mischiano e si confondono in una storia d’amore contemporanea. Milano diventa una città dai colori irreali, dalle panoramiche imponenti, osservata dai droni, dagli autobus e dalle macchine in movimento, una città in cui architettura e design fanno da protagonisti. È una Milano torrida, che obbliga i personaggi a ripararsi dietro alle tende e alle persiane attraverso le quali filtra la luce che si riflette sui pavimenti e illumina i volti“. Marc Gomez del Moral

01.06.2021. Milan. Barona District. Italy.
Filming the first episode of the Sky TV series: Blocco 181
01.06.2021. Milano. Quartiere Barona. Italia.
Riprese del primo episodio della serie TV Sky: Blocco 181

La trama e il cast di Blocco 181

I protagonisti sono tre giovani e talentuosi attori: Laura Osma (El Chapo), Alessandro Piavani (Blanca, House of Gucci, La Mafia Uccide Solo d’Estate – La serie) e Andrea Dodero (The Good Mothers, Non Odiare, L’Allieva).
A unire i loro personaggi, una storia d’amore inattesa e attualissima, una storia alla Romeo e Giulietta ma in chiave moderna, o alla West Side Story, sullo sfondo di un imponente complesso edilizio della periferia milanese, il Blocco 181 (in Via del Giambellino) per l’appunto.
Un pericoloso triangolo che sfiderà ogni regola, nel tentativo di emanciparsi dalle rispettive gang per ritagliarsi il proprio posto nel mondo, no matter what.

I tre ragazzi al centro della storia provengono da realtà diverse, ma sembrano legati da qualcosa di molto più forte delle loro diversità: Bea è una ragazza latino-americana divisa tra la fedeltà alla sua famiglia, la Misa, e la voglia di cambiare vita; Ludo e Mahdi sono due amici di diversa estrazione sociale, uniti come fratelli. Salmo è Snake, armato braccio destro di Lorenzo, un dealer interpretato da Alessandro Tedeschi (Petra, Curon, Non Mentire), amico d’infanzia e alleato di Rizzo, il boss del quartiere interpretato da Alessio Praticò (Il Miracolo, Il Cacciatore, Il Traditore).
Una storia che, a detta degli autori e di Salmo, prende spunto da crime series alla Top Boy (Netflix), e al filone crime italiano sviluppato fino a oggi.

Autori del soggetto di serie sono Paolo Vari, Francesca De Lisi, Dario Bonamin, Mirko Cetrangolo e Marco Borromei. La sceneggiatura è di Francesca De Lisi, Dario Bonamin, Andrea Nobile con Giuseppe Capotondi, Matteo Bonifazio, Paolo Vari e Stefano Voltaggio.

Perché vedere Blocco 181

La serie colpisce subito per la regia scorrevole e coinvolgente e per la fotografia nitida e ben definita: colorata e luminosa quando rappresenta la comunità sudamericana, cupa e fredda quando si tratta di quella italiana.
Milano è il personaggio in più in un cast già di per sé molto azzeccato: la Milano del centro, ricca e splendente, da Brera a Gae Aulenti, fino a quella delle periferie come Inganni, Barona, Corvetto, raccontata e ripresa indubbiamente meglio di come hanno cercato di fare altre serie recentemente (un esempio su tutti, Zero di Netflix ambientato al Barrio della Barona).
A livello di storia la serie ha ottime potenzialità, e lo sviluppo nell’arco degli otto episodi potrebbe rivelarsi davvero interessante. Il ménage à trois tra i tre protagonisti è allo stesso tempo croce e delizia di Blocco 181: potrebbe essere la carta vincente ma anche quella più rischiosa. Un minimo errore, e l’intera sceneggiatura potrebbe essere compromessa.
Se amate i crime drama italiani e internazionali, come la saga di Power, Sky Rojo e Top Boy per esempio, questa serie vi piacerà.
Se siete fan di Salmo potrete testare le sue doti attoriali (spoiler: è più bravo come cantante).

28.10.2021. Milan. Italy.
Filming of the sixth episode of the Sky TV series: Blocco 181
28.10.2021. Milano. Italia.
Riprese del sesto episodio della serie TV Sky: Blocco 181

 

SE SIETE ALLA RICERCA DI SERIE TV SIMILI A Blocco 181 DA VEDERE, SCARICATE L’APP GRATUITA DI TV TIPS DISPONIBILE PER IOS E ANDROID.
SOLO TV TIPS VI SUGGERISCE SERIE TV DA VEDERE PERFETTE PER I VOSTRI GUSTI, PER NON SCROLLARE ALL’INFINITO I CATALOGHI DELLE PIATTAFORME DI STREAMING QUANDO NON SAPETE CHE SERIE TV INIZIARE.